Impiantistica 2017-04-04T12:05:07+00:00

Sistema Daikin Rotex

Rotex è l’ultima generazione di sistema di riscaldamento e raffrescamento eco-sostenibile per la climatizzazione e contemporanea produzione di acqua calda per uso sanitario, con grande risparmio energetico. Si tratta di un sistema “tutto compreso” che si avvale di un un efficientissima tecnologia di pompaggio del calore per il riscaldamento invernale delle abitazioni, mantenendone la temperatura a livello ottimale per tutto l’anno, con costi di esercizio decisamente contenuti, sia in raffreddamento che il riscaldamento. Si tratta inoltre di un sistema che limita i costi di esercizio e azzera l’emissione di CO2 nell’atmosfera.

Impianto Fotovoltaico

L’impianto fotovoltaico ci permette di captare l’energia del sole per poter produrre corrente elettrica in modo del tutto gratuito. L’efficienza energetica dell’impianto dipende dalle condizioni climatiche: in presenza di sole battente la produzione di energia è massima, in presenza di scarsa insolazione ci può essere un riduzione fino al 25% della resa dell’impianto. L’energia elettrica prodotta potrà essere utilizzata per il riscaldamento e raffrescamento, la produzione di acqua calda sanitaria e per tutti gli usi domestici all’interno dell’abitazione. Ogni appartamento sarà dotato di proprio impianto fotovoltaico di potenza 2Kw installato sulla copertura piana e rivolto verso sud.

Serbatoio ACS

Il capiente serbatoio Rotex di ben 260 litri accumula ed eroga l’acqua calda sanitaria prodotta dal sistema in pompa di calore. Questo assicura alti risparmi sui costi di gestione riducendo le perdite energetiche. Il sistema Integrated può riscaldare il serbatoio dell’acqua calda sanitaria fino a temperature di comfort con il solo funzionamento della pompa dicalore. Ciò evita l’utilizzo del riscaldatore elettrico di riserva (comunque incluso) per riscaldare il serbatoio dell’acqua calda sanitaria, garantendo massima efficienza. In questo modo sarà sempre garantita tutta la disponibilità d’acqua calda di cui si avrà bisogno in qualsiasi momento della giorno del giorno e della notte.

Riscaldamento a Pavimento

La pompa di calore produce acqua calda per l’impianto radiante a pavimento che è considerato la migliore soluzione impiantistica per riscaldare gli ambienti domestici, garantendo un comfort termico ottimale e contribuendo a risparmio energetico. Lavorando a basse temperatura (20/30°C) tutta la superficie del pavimento emette il calore per irraggiamento e consente una distribuzione uniforme delle temperature. Il sistema radiante sarà presente in tutti i locali e nei bagni sarà aggiunto un radiatore scaldasalviette funzionante sempre a bassa temperatura.

Raffrescamento Fan Coil

Il sistema impiantistico è inoltre dotato di una unità interna ad aria negli appartamenti e due unità nelle bifamiliari per il raffrescamento estivo e per l’eventuale riscaldamento nelle mezze stagioni. Le unità interne ad aria sono posizionate in ambienti strategici per permettere un adeguato raffrescamento dell’intera unità abitativa.

Ventilazione Meccanica

Il ricambio d’aria nei locali è necessario per mantenere il livello di umidità relativa attorno al 50/60%,per eliminare l’aria viziata e per evitare le patologie tipiche di un edificio malato. In generale si dovrebbero areare i locali più volte al giorno, aprendo le finestre per almeno 10 minuti ogni 2 ore, anche di notte. Questo causerebbe uno spreco d’energia preziosa, un aumento importante di costo della bolletta e la riduzione del comfort termico, soprattutto d’inverno. L’areazione dei locali può essere svolta in modo efficiente da un impianto di ventilazione meccanica con recupero termico, come l’Eco Air System Ventair. Questo impianto racchiude in se soluzioni tecnologiche sofisticate, ma il principio di funzionamento è molto semplice. In inverno l’aria fresca viene aspirata dall’esterno dell’edificio ed emessa nei locali interni, contemporaneamente l’aria calda, umida e viziata viene aspirata dai locali interni ed espulsa all’esterno dell’edificio. In questo passaggio l’aria calda in uscita cede il calore all’aria fresca in entrata, riscaldandola. Lo stesso principio avviene d’estate quando l’aria viziata interna raffredda l’aria prelevata dall’esterno. Le unità di ventilazione sono posizionate all’interno di tutti i locali con bocchette di aspirazione aggiuntive in cucina e bagno.

Send this to a friend